Verso la nuova procedura d’asilo: il Consiglio federale adotta il Piano settoriale Asilo

La revisione della legge sull’asilo, chiaramente accolta dal Popolo nel giugno 2016, velocizza in modo marcato le procedure d’asilo. Questa accelerazione si fonda in parte sulla disponibilità di nuovi centri federali d’asilo, in cui tutte le persone e le organizzazioni partecipanti alla procedura d’asilo lavorano sotto uno stesso tetto. Nella seduta del 20 dicembre 2017 il Consiglio federale ha deciso un ulteriore passo nell’attuazione della nuova procedura d’asilo e adottato il Piano settoriale Asilo (PSA). Quest’ultimo determina le ubicazioni dei nuovi centri federali e crea la base per le necessarie procedure d’autorizzazione.

La nuova legge obbliga la Confederazione a realizzare i futuri centri federali d’asilo in una procedura di approvazione dei piani che sostituisce la procedura ordinaria per il permesso di costruzione. Per progetti che hanno un impatto notevole sul territorio e sull’ambiente occorre dunque dapprima effettuare una procedura settoriale in cui si stabilisce la pianificazione di massima dei nuovi centri federali d’asilo e si coordinano i diversi interessi in materia di pianificazione del territorio.

Audizione e partecipazione dei Cantoni e della popolazione

Il PSA è stato elaborato nel corso degli due ultimi anni dalla Segreteria di Stato della migrazione (SEM) in collaborazione con l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale e con il coinvolgimento degli uffici federali e dei servizi cantonali interessati. Nella primavera del 2017 i Cantoni e i Comuni toccati hanno avuto la possibilità, nel quadro di un’audizione, di esprimersi in merito alla bozza del PSA. Al contempo, anche la popolazione ha potuto partecipare. La SEM ha ora valutato questi pareri e in seguito rielaborato il PSA.

La SEM ha già potuto determinare, di comune accordo con i Cantoni e i Comuni, 13 delle 18 ubicazioni necessarie. La valutazione e il coordinamento delle due ubicazioni non ancora fissate definitivamente proseguiranno in collaborazione con i Cantoni e i Comuni interessati e saranno all’occorrenza trattate in un piano settoriale separato. Eventuali adeguamenti del piano settoriale richiedono per contro una decisione del Consiglio federale.

Con l’adozione da parte del Consiglio federale, il PSA diventa vincolante per tutte le autorità. Non appena l’ordinanza concernente la procedura d’approvazione dei piani nel settore dell’asilo sarà entrata in vigore, il 1° gennaio 2018, sarà possibile avviare le procedure d’autorizzazione dei progetti edili concreti per i centri federali d’asilo stabiliti nel PSA.

Ultima modifica 20.12.2017

Inizio pagina

Contatto

Informazione e comunicazione SEM
Quellenweg 6
CH-3003 Berna-Wabern
T +41 58 465 78 44
F +41 58 465 97 56
Mobile2 +41 58 465 93 50

Stampare contatto

https://www.sem.admin.ch/content/ejpd/it/home/attualita/news/2017/2017-12-20.html