Bombole di gas e vendita di merce sfusa

Comunicati, METAS, 18.05.2017

L'anno scorso in occasione dei controlli per l’esecuzione della legge sulla metrologia sono stati testati e verificati poco più di 154 000 strumenti di misurazione, altri 980 000 sono stati monitorati statisticamente. Gli acquisti di prova hanno mostrato che nella vendita di merce sfusa il principio di vendita a peso netto viene meglio rispettato, ma non ancora in tutti i casi. Ulteriori dettagli in merito sono riportati nel rapporto annuale 2016 sull’esecuzione della legge sulla metrologia.

Le indicazioni di quantità nel commercio e le misurazioni necessarie al servizio della sanità, della sicurezza pubblica e dell'ambiente devono essere corrette e affidabili, e i consumatori devono poter fidarsi. Questa affidabilità è garantita dalle verificazioni e prove eseguite dalle autorità competenti, che controllano e verificano gli strumenti di misurazione impiegati nei settori sopra citati. Fanno parte di tali strumenti di misurazione ad esempio le bilance alimentari utilizzate nel commercio di dettaglio, i distributori di carburante e i contatori d'elettricità.

L’alta vigilanza sull’esecuzione della legge sulla metrologia viene esercitata dall'Istituto federale di metrologia (METAS). Oltre al METAS nell’esecuzione sono coinvolte le autorità di vigilanza cantonali, gli uffici cantonali di verificazione ed i laboratori di verificazione autorizzati dal METAS. L'anno scorso queste istanze hanno controllato e verificato poco più di 154 000 strumenti di misurazione. Mediante controlli a campione è stato inoltre controllato se le indicazioni di quantità apposte sugli imballaggi preconfezionati erano corrette. Nel contesto del monitoraggio statistico sono stati inoltre controllati ben 980 000 contatori d'elettricità.

Il rapporto annuale 2016 sull’esecuzione della legge sulla metrologia contiene informazioni dettagliate relative alle verificazioni, alle prove e agli altri controlli nel campo della metrologia effettuati in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein.

Peso di bombole di gas

Oltre alle verificazioni, che devono essere effettuate ad intervalli regolari, nell'ambito della cosiddetta sorveglianza del mercato vengono eseguiti controlli incentrati su singoli punti chiave. Per la prima volta è stata controllata la tara di bombole di gas, vale a dire il peso della bombola di gas vuota. Al momento del riempimento le indicazioni riguardanti la tara impresse sulla bombola di gas sono importanti. Se non sono corrette, è possibile che ai clienti venga fornito troppo poco gas. Il testo dell’etichetta di un tipo di bombola di gas presentava un'ambiguità, tutte le altre bombole controllate erano in ordine.

Pesatura del materiale d’imballaggio assieme alla merce

In linea di principio la vendita di merci ai clienti avviene sulla base della quantità netta. Il peso del materiale d’imballaggio non deve quindi essere compreso nel peso netto della merce. Ciò si applica anche alla vendita di merce sfusa. In acquisti di prova effettuati in tutta la Svizzera si è constatato che nella vendita di merce sfusa in oltre il 20 per cento dei casi il materiale di imballaggio viene pesato assieme alla merce. Si tratta di un miglioramento significativo rispetto al 2014, ma ciò dimostra che nella vendita di merce sfusa il principio di vendita a peso netto non viene ancora rispettato in tutti i casi. Il METAS continuerà pertanto ad effettuare acquisti di prova senza preavviso in collaborazione con le autorità di vigilanza cantonali.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 18.05.2017

Contatto

Peter Biedermann Istituto federale di metrologia METAS
Vigilanza e controllo successivo
Lindenweg 50
3003 Bern-Wabern
T
+41 58 387 08 12
Contatto