Modifica dell’Ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA)

in attuazione della mozione Barthassat (08.3616) "Giovani in situazione irregolare. Accesso all’apprendistato"

Mozione Barthassat (08.3616) "Giovani in situazione irregolare. Accesso all’apprendistato"

La mozione depositata il 2 ottobre 2010 dal Consigliere nazionale Luc Barthassat, che incarica il Consiglio federale di consentire ai giovani in situazione irregolare che hanno frequentato la scuola dell’obbligo in Svizzera di svolgere un apprendistato (08.3616), è stata adottata dalle Camere il 3 marzo 2010 (CN) e il 14 settembre 2010 (CS).

Nell’ambito dell’attuazione della mozione, il presente avamprogetto propone l’introduzione di un nuovo articolo (art. 30a OASA) che definisca le condizioni specifiche per la regolarizzazione delle condizioni di soggiorno delle persone senza status legale, così da consentire loro di svolgere un apprendistato. Il nuovo articolo completa pertanto le disposizioni vigenti che disciplinano il trattamento dei casi di rigore (art. 30 cpv. 1 lett. b della legge federale sugli stranieri LStr e art. 14 cpv. 2 della legge sull’asilo LAsi), indicando al tempo stesso le condizioni specifiche per il rilascio del pertinente permesso. La nuova disposizione è altresì completata con due capoversi che disciplinano la proroga del permesso al termine della formazione, da un lato, e il rilascio di permessi di soggiorno per casi di rigore ai genitori nonché ai fratelli e alle sorelle della persona interessata, dall’altro.

La consultazione si è svolta dal 2 marzo all’8 giugno 2012.
 

Documentazione concernente la procedura di consultazione

Lettere accompagnatorie ai partecipanti

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 08.06.2012