Revisione totale della legge federale sulla cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit)

Di che cosa si tratta?

La legge sulla cittadinanza riveduta prevede che possa essere naturalizzato chi dispone di un permesso di domicilio, vive in Svizzera da almeno dieci anni ed è integrato. La legge considera integrato chi ha la facoltà di esprimersi in una lingua nazionale, osserva l’ordine e la sicurezza pubblici, rispetta i valori della Costituzione federale, partecipa alla vita economica e incoraggia l’integrazione della propria famiglia. Il candidato alla naturalizzazione deve inoltre avere familiarità con i modi di vivere svizzeri e non deve compromettere la sicurezza interna ed esterna della Svizzera.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 17 dicembre 2009 il DFGP ha sottoposto il progetto di ordinanza a consultazione (comunicato).
  • Il 4 marzo 2011 il Consiglio federale ha adottato il messaggio sulla revisione totale delle legge federale del 29 settembre 1952 sull’acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (comunicato).
  • Dibattiti parlamentari (11.022)
  • Il 17 giugno 2016 il Consiglio federale ha fissato l’entrata in vigore della legge sulla cittadinanza al 1° gennaio 2018 (comunicato).

Documentazione

Consultazione

Procedura di consultazione

dal 16 dicembre 2009 al 22 marzo 2010

Lettere accompagnatorie

Documentazione per la stampa

Risultati

Risultati della consultazione

   

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 17.06.2016