Nuova ordinanza sui sistemi d’informazione visti (OVIS)

Ordinanza sul sistema centrale d’informazione visti (C-VIS) e sul sistema nazionale d’informazione visti (ORBIS)

L’entrata in funzione del sistema centrale d’informazione visti (C-VIS), l’11 ottobre 2011, ha preso il via con l’allacciamento al C-VIS dei consolati di tutti gli Stati Schengen in Africa settentrionale. Il C-VIS contiene i dati sui visti di tutti gli Stati Schengen. Questi dati sono forniti al sistema centrale dai sistemi nazionali degli Stati Schengen. Sino a oggi la Svizzera è collegata al C-VIS tramite il proprio sistema di trattamento e controllo automatizzato dei dati (EVA). Grazie a tale allacciamento ha potuto fornire i dati richiesti dal regolamento VIS UE.

In gennaio 2014, un nuovo sistema nazionale d’informazione visti (ORBIS) sostituirà EVA. ORBIS è totalmente indipendente dal sistema d’informazione comune ai settori degli stranieri e dell’asilo (Sistema d’informazione centrale sulla migrazione, SIMIC), contrariamente a EVA che è un sottosistema di SIMIC. Le disposizioni della legge federale sugli stranieri applicabili al momento della messa in funzione del nuovo sistema nazionale visti sono state adottate dal Parlamento già nel dicembre 2009.

Si tratta ora di porre in vigore tali disposizioni e di concretizzarle in una nuova ordinanza che sostituirà l’ordinanza sul sistema centrale d’informazione visti (OVIS, RS 142.512), in vigore dall’11 ottobre 2011. L’ordinanza sul sistema centrale d’informazione visti (C-VIS) e sul sistema nazionale d’informazione visti (ORBIS) è una revisione totale dell’OVIS vigente. Si tratta essenzialmente di completare l’OVIS aggiungendovi la regolamentazione relativa al sistema ORBIS. Occorre definire con precisione le autorità chiamate a registrare i dati e quelle autorizzate a consultarli.

Le cerchie interessate sono state sentite nell’ambito di un’indagine conoscitiva svoltasi dal 3 giugno al 26 agosto 2013. Il progetto è stato approvato dalla grande maggioranza dei partecipanti.

La messa in funzione di ORBIS è prevista per il 20 gennaio 2014. Le basi legali (legge e ordinanza) entreranno in vigore alla medesima data.

  

Indagine conoscitiva

Documentazione concernente l’indagine conoscitiva

Risultati dell’indagine conoscitiva


vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 18.12.2013