Modifica delle ordinanze di esecuzione delle norme procedurali e dei sistemi d’informazione

Disposizioni esecutive della modifica del 14 dicembre 2018 della legge sugli stranieri e la loro integrazione (18.026; Norme procedurali e sistemi d’informazione)

Di che cosa si tratta?

Il 14 dicembre 2018 il Parlamento ha adottato la modifica della legge sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI), che tiene conto dei recenti sviluppi nel settore della migrazione.

La modifica, che entrerà in vigore in modo scaglionato, richiede una concretizzazione a livello esecutivo.

Le modifiche delle ordinanze interessate sono oggetto di due progetti distinti:

  • Nel quadro del primo progetto si tratta di modificare l’ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA), l’ordinanza concernente l’entrata e il rilascio del visto (OEV), l’ordinanza 3 sull’asilo (OAsi 3), l’ordinanza concernente il rilascio di documenti di viaggio per stranieri (ODV) e l’ordinanza SIMIC. Queste modifiche non richiedono una procedura di consultazione.
  • Nel quadro del secondo progetto si tratta di modificare l’OASA, l’ordinanza concernente l’esecuzione dell’allontanamento e dell’espulsione di stranieri (OEAE), l’ordinanza 1 sull’asilo (OAsi 1), l’ordinanza VIS (OVIS), l’ordinanza SIMIC, l’ordinanza concernente il rilascio di documenti di viaggio per stranieri (ODV) e l’ordinanza sui lavoratori distaccati (ODist).

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 1° maggio 2019 il Consiglio federale ha adottato le modifiche delle ordinanze del primo progetto e fissato la loro entrata in vigore al 1° giugno 2019 (comunicato stampa).
  • Il 1° maggio 2019 il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione relativa alle modifiche del secondo progetto. La consultazione si protrarrà fino al 22 agosto 2019 (comunicato stampa).

Documentazione

   

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 01.05.2019