Firmato un accordo di riammissione con il Kosovo

Comunicati, DFGP, 03.02.2010

Berna. Oggi la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha ricevuto in visita ufficiale il ministro dell'interno kosovaro Zenun Pajaziti. Durante l'incontro di lavoro tenutosi a Berna sono stati firmati un accordo di riammissione e un Memorandum of Understanding istituente un partenariato sulla migrazione.

L'accordo di riammissione contempla un obbligo di riammissione reciproco, esauriente e senza formalità per i propri cittadini. La Svizzera ha inoltre la possibilità di allontanare a destinazione del Kosovo i cittadini di Paesi terzi e gli apolidi che non adempiono o non adempiono più le condizioni per l'entrata o il soggiorno in Svizzera. In questo modo possono essere allontanati verso il Kosovo anche coloro che non hanno fatto che transitarvi.

La consigliera federale Widmer-Schlumpf e il ministro dell'interno Pajaziti hanno firmato anche un Memorandum of Understanding che istituisce un partenariato sulla migrazione. Inserendosi in una politica migratoria coerente, il partenariato intende incoraggiare gli effetti positivi della migrazione. La Svizzera considera la conclusione dell’accordo di riammissione con il Kosovo parte integrante di tale partenariato.

Il capo del DFGP e il ministro dell'interno kosovaro hanno altresì discusso la cooperazione bilaterale di polizia.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 03.02.2010

Contatto

Contatto / informazioni

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto
Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto