Aumento moderato dell'immigrazione dai nuovi Stati dell'UE

Comunicati, SEM, 19.07.2011

Berna. Dall'introduzione, il 1° maggio 2011, della libera circolazione completa delle persone nei confronti dei cittadini dei nuovi Stati membri dell'UE (tranne Bulgaria e Romania), l'immigrazione in Svizzera in provenienza da tali paesi è leggermente aumentata. Il principale motivo è la congiuntura economica più forte e la conseguente domanda da parte delle ditte. Dal maggio 2010 al maggio 2011 il tasso di disoccupazione è sceso dal 3,8 al 2,9 per cento.

Alla fine di maggio 2011 l'effettivo della popolazione residente permanente straniera era di 1 738 098 persone, ossia il 2,5 per cento in più rispetto al mese di maggio dello scorso anno. Un po' meno di due terzi di queste persone (64,4 %) sono cittadini dell'UE-27/AELS. Nel maggio 2011 il saldo migratorio di tutti gli stranieri è stato di 6 244 persone, contro 5 155 nello stesso mese dell'anno scorso. Rispetto a un anno fa, il numero di cittadini dell'UE-27/AELS è aumentato del 33,8 per cento mentre quello di cittadini di Stati terzi è diminuito del 6,4 per cento.

Da giugno 2010 a maggio 2011 i cittadini dell'UE-25/AELS esercitanti attività lucrativa hanno beneficiato complessivamente di 56 728 permessi di dimora e 70 480 permessi di soggiorno di breve durata, il che segna un aumento rispettivamente del 14,4 e del 5,3 per cento rispetto al maggio 2010. Nel maggio 2011 i cittadini dell'UE-17/AELS esercitanti attività lucrativa hanno beneficiato di 5 306 permessi di dimora (maggio 2010: 3 915) e 5 993 permessi di soggiorno di breve durata (maggio 2010: 4 311). I cittadini dell'UE-8 (Stati dell'Est europeo) esercitanti attività hanno ottenuto dal canto loro 989 permessi di dimora e 1 210 permessi di soggiorno di breve durata (maggio 2010: rispettivamente 122 e 1 388). Il chiaro aumento del mese di maggio 2011 va ricondotto in prima linea a fenomeni stagionali e resta al di sotto dei contingenti ancora disponibili del mese precedente.

Ogni mese l'Ufficio federale della migrazione pubblica in Internet un Bollettino Immigrazione.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 19.07.2011

Contatto

Contatto / informazioni

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto