La Nigeria e la Svizzera firmano un partenariato in materia di migrazione

Comunicati, DFGP, 14.02.2011

Berna. La Svizzera e la Nigeria hanno firmato in data odierna un memorandum d’intesa istituente un partenariato sulla migrazione. Il documento è stato firmato in occasione della visita ufficiale del ministro degli affari esteri nigeriano Henry Odein Ajumogobia presso il ministro di giustizia Simonetta Sommaruga. All’incontro è seguito un pranzo di lavoro con Peter Maurer, Segretario di Stato del Dipartimento federale degli Affari esteri, e una visita di cortesia alla presidente della Confederazione e ministro degli affari esteri Micheline Calmy-Rey.

La visita ufficiale del ministro degli affari esteri nigeriano Henry Odein Ajumogobia era essenzialmente dedicata alla cooperazione in materia di migrazione. Le delegazioni svizzera e nigeriana hanno firmato il partenariato sulla migrazione concluso tra i due Paesi il 5 novembre 2010 a Berna. Le trattative in merito al memorandum d’intesa erano in corso dalla visita ad Abuja del capo del Dipartimento federale degli affari esteri, Micheline Calmy-Rey, nell’aprile del 2009. Il memorandum definisce la cooperazione in vari settori, tra cui l’aumento delle capacità (capacity building) nelle strutture amministrative per l'immigrazione, la migrazione e lo sviluppo, la promozione e la tutela dei diritti umani, la migrazione legale, ad esempio tramite scambi di esperienze nei settori dell'istruzione e della formazione, l’assistenza al rimpatrio, la riammissione e la reintegrazione nonché la prevenzione della migrazione illegale o la lotta contro la tratta di esseri umani e il traffico di stupefacenti.

Tale memorandum d’intesa ha un carattere pioneristico in materia di migrazione. Infatti è il primo accordo di questo tipo tra la Svizzera e uno Stato africano e consentirà d’intensificare in modo determinante la cooperazione tra la Svizzera e la Nigeria. I due Paesi auspicano istituire una collaborazione a lungo termine al servizio degli interessi di entrambe le parti e all’insegna di un approccio globale alla migrazione, che ne riconosca sia le opportunità sia le sfide.

La Svizzera e la Nigeria si sono impegnate ad attuare tale partenariato sulla migrazione attuando iniziative e progetti comuni che tengano debitamente conto dei diversi aspetti migratori. All’attuazione si affiancherà un dialogo specialistico e regolare in materia di migrazione; il primo è previsto per fine marzo 2011 ad Abuja.

Nel corso del pranzo di lavoro con il Segretario di Stato Peter Maurer e durante la visita di cortesia alla presidente della Confederazione Calmy-Rey, sono state discusse altre tematiche d’interesse comune come il rafforzamento delle relazioni bilaterali, il commercio e gli investimenti, la lotta congiunta contro i beni illeciti, le operazioni di pace nell'Africa sub-sahariana, la sicurezza nella regione saharo-saheliana nonché argomenti multilaterali. Le due Parti hanno riaffermato la loro volontà di intrattenere un dialogo bilaterale sui diritti dell’uomo. Il primo pertinente incontro è previsto ad Abuja nel febbraio 2011.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 14.02.2011

Contatto

Contatto / informazioni

Servizio d’informazione DFAE
T
+41 58 462 31 53
Contatto
Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto