Assegnati i supplementi di prestazione per l’assistenza e la sicurezza negli alloggi per richiedenti l’asilo della Confederazione

Comunicati, SEM, 10.10.2013

Berna. L’Ufficio federale della migrazione (UFM) ha assegnato a sei società i supplementi alle prestazioni d’assistenza e di sicurezza messe a concorso a fine giugno (lotti 1-5), da un lato, e ai servizi di pattuglie di sicurezza (lotti 6-9), dall’altro. In totale si sono avute 23 offerte di 12 fornitori.

In futuro le prestazioni d’assistenza saranno assicurate dalla ditta ORS Service AG (Basilea, Vallorbe, Chiasso) e dall’Organizzazione per l’asilo della Città di Zurigo AOZ (Kreuzlingen, Altstätten). Le prestazioni di sicurezza nell’ambito dei servizi di portineria sono state assegnate alla Securitas AG (Basilea, Kreuzlingen, Vallorbe, Chiasso) e ad Abacon Sicherheit AG (Altstätten). I supplementi per le pattuglie di sicurezza nelle aree circostanti i centri di registrazione e procedura saranno assicurati da quattro società: Abacon Sicherheit AG (Kreuzlingen), Juggers Securité SA (Vallorbe), Securitas (Altstätten) e Prosegur SA (Chiasso).

Gara pubblica

Il 28 giugno scorso, l’UFM aveva messo a concorso le prestazioni d’assistenza e di sicurezza negli alloggi per richiedenti l’asilo della Confederazione secondo le disposizioni legali in materia di appalti pubblici. Per aprire maggiormente il mercato, la gara prevedeva l’assegnazione obbligatoria a più fornitori. I potenziali fornitori erano chiamati a dimostrare la propria redditività economica, un’esperienza anteriore con mandati paragonabili e la disponibilità di pertinenti risorse personali. Nel contesto della gara era altresì richiesta la presentazione di assetti circostanziati in materia di assistenza e occupazione nonché di programmi di formazione e perfezionamento.

Il termine di presentazione delle offerte è scaduto il 19 agosto 2013. La gara verteva sull’insieme delle prestazioni d’assistenza e di sicurezza presso gli alloggi della Confederazione (lotti 1-5) e sul servizio di pattuglie di sicurezza nelle aree circostanti i centri di registrazione e procedura di Altstätten, Chiasso, Kreuzlingen e Vallorbe (lotti 6-9). Vasto l’interesse riscontrato: entro il termine di cinquanta giorni sono state presentate ben ventitré offerte. In prima battuta esse sono state esaminate e valutate all’interno dell’UFM, dopodiché i risultati di questa prima valutazione sono stati sottoposti a un gruppo di periti esterno che era già stato coinvolto nella predisposizione degli elenchi degli obblighi. Sono state selezionate le offerte economicamente più vantaggiose, secondo il principio: la migliore qualità al miglior prezzo.

I nuovi contratti entreranno in vigore il 1° gennaio 2014. Ciò darà alle società selezionate il tempo necessario per procedere a eventuali cambiamenti e consentirà al tempo stesso di garantire la qualità delle prestazioni anche durante la fase di transizione.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 10.10.2013

Contatto

Contatto / informazioni

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto