Perreux diventa un centro federale per richiedenti l’asilo

Comunicati, SEM, 17.10.2013

Berna. In una dichiarazione d’intenti congiunta, l’Ufficio federale della migrazione (UFM), il Cantone di Neuchâtel e il Comune di Boudry hanno convenuto che da inizio 2014 la Confederazione potrà adibire diversi edifici del sito di Perreux a centro per l’accoglimento di richiedenti l’asilo. A tal fine è in preparazione un contratto d’affitto della durata di dieci anni. L’apertura del nuovo centro federale consentirà di reagire efficacemente alle oscillazioni del numero di domande d’asilo.

Una prima palazzina con una capacità ricettiva di 80-100 posti letto dovrebbe essere operativa sin dalla conclusione del contratto d’affitto, nel corso del primo trimestre 2014. Nel medesimo anno saranno avviati diversi lavori in vista della messa in servizio del sito di Perreux. Nei primi tre anni, sarà dotato di una capacità ricettiva massima di 250 posti. Una volta stilato un primo bilancio, eventuali successivi aumenti della capacità ricettiva saranno oggetto di nuove intese con il Cantone e i Comuni.

Va rilevato che grazie a questo progetto, il numero di richiedenti l’asilo attribuiti al Cantone di Neuchâtel conformemente alla pertinente chiave di riparto sarà ridotto conseguentemente. Inoltre, come previsto dalla riveduta legge sull’asilo, la Confederazione verserà al Cantone un importo forfettario per le spese legate ai programmi d’occupazione e al mantenimento della sicurezza all’infuori del perimetro del centro. L’UFM e il Cantone si adopereranno per trovare soluzioni quanto più possibile adeguate e soddisfacenti per il personale tuttora attivo nell’assistenza ai richiedenti presso il centro di Perreux.

Sarà istituito un comitato di pilotaggio composto di rappresentanti dell’UFM, del Cantone di Neuchâtel e del Comune di Boudry, chiamato a definire le modalità di funzionamento del sito e a curare un costante dialogo con la popolazione locale e i Comuni circostanti.
 

Contatto / informazioni

Barbara Büschi Direttrice supplente SEM
T
+41 58 465 00 59
Contatto

Cantone di Neuchâtel, Jean-Nat Karakash, consigliere di Stato, capo del Dipartimento dell’economia e della socialità, T +41 32 889 48 00

Città e Comune di Boudry, Daniel Schürch, consigliere comunale incaricato della sicurezza pubblica, T +41 79 735 34 25

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 17.10.2013