Statistica degli stranieri a fine agosto 2013

Comunicati, SEM, 22.10.2013

Berna. A fine agosto 2013, l’effettivo della popolazione residente permanente straniera in Svizzera era di 1 864 699 persone, pari al 23,2 per cento della popolazione globale. Ciò rappresenta un aumento del 3,3 per cento, ossia di 60 148 unità, rispetto all’anno precedente. La maggior parte di queste persone proviene da Stati dell’UE-27/AELS (1 230 513 persone, 66%). Tra il 1° settembre 2012 e il 31 agosto 2013, 67 668 stranieri hanno lasciato la Svizzera (nel medesimo periodo dell’anno precedente: 67 757).

L’effettivo della popolazione residente permanente straniera proveniente da Stati dell’UE-27/AELS è aumentato di 53 926 unità rispetto all’anno precedente, mentre per i cittadini di Stati non membri dell’UE/AELS l’aumento è stato di 6222 persone, per raggiungere quota 634 186 a fine agosto 2013.

Dal Portogallo sono immigrate in Svizzera 15 874 persone, il gruppo d’immigrati più cospicuo. Seguono il Kosovo (+12 961), la Germania (+8071), l’Italia (+6962) e la Francia (+5804). Il maggior calo è stato osservato tra i cittadini serbi (-13 030), croati (-1144), bosniaci (-563), turchi (-444) e srilankesi (-363).

La statistica degli stranieri allegata fornisce ulteriori informazioni sullo stato attuale della popolazione residente permanente straniera in Svizzera.

Info complementari

Documenti

Dossier

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 22.10.2013

Contatto

Contatto / informazioni

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto