Statistica degli stranieri per il primo trimestre 2015

Comunicati, SEM, 22.05.2015

Berna. Alla fine di marzo 2015 vivevano in Svizzera 1 967 844 cittadini stranieri. Il 68 per cento della popolazione residente permanente straniera proviene da Stati dell’UE-28/AELS. Il saldo migratorio del primo trimestre si è attestato a 22 942 persone.

Nel periodo tra gennaio e marzo 2015, l’immigrazione è aumentata del 2,6 per cento rispetto al medesimo periodo del 2014, mentre l’emigrazione è calata dello 0,3 per cento. Nel periodo in esame, 39 102 persone sono immigrate in Svizzera e 16 892 hanno invece lasciato il nostro Paese.

Tra gennaio e marzo 2015, 40 161 cittadii di Stati dell’UE-28/AELS sono immigrati in Svizzera per assumervi un impiego. Queste cifre includono anche i titolari di un permesso di soggiorno di breve durata. Ciò segna un aumento del 10,4 per cento rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Sempre nel periodo in esame, sono state ammesse in Svizzera in via permanente, nel quadro del ricongiungimento familiare, 11 835 persone, di cui poco meno del 20 per cento ha raggiunto in Svizzera un familiare di nazionalità svizzera.

Esauriti per un quarto i contingenti per cittadini di Stati terzi

Per il 2015 sono disponibili per cittadini di Stati terzi esercitanti un’attività lucrativa 400 permessi di dimora di breve durata e 2500 permessi di dimora annuali. Alla fine di marzo questi contingenti erano esauriti in ragione del 25 per cento, rispettivamente del 23 per cento.

Info complementari

Documenti

Dossier

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 22.05.2015

Contatto

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto