Il Centro federale d’asilo di Embrach (ZH) sarà operativo dal 2017

Comunicati, SEM, 07.11.2016

Berna. Il Centro federale d’asilo di Embrach sarà operativo con 120 posti dall’inizio del 2017. A questo scopo l’Ufficio delle opere sociali del Cantone Zurigo affitterà alla Confederazione una parte dell’attuale centro cantonale di transito. Al tempo stesso il Cantone Zurigo ridurrà a 240 i posti di alloggio presso il proprio centro di transito. Complessivamente saranno disponibili a Embrach, come sinora, 360 posti per richiedenti l’asilo. Dopo il centro di test della città di Zurigo, anche il centro federale d’asilo di Embrach svolgerà procedure d’asilo velocizzate conformemente alla riveduta legge sull’asilo.

Dall’inizio del 2014 la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) gestisce nella città di Zurigo il centro di test per le procedure d’asilo velocizzate che saranno applicate in tutta la Svizzera successivamente al riassetto del settore dell’asilo. Nel luglio 2015 la SEM, il Cantone Zurigo e il Comune di Embrach avevano comunicato che la Confederazione avrebbe allestito un secondo centro federale d’asilo (CFA) nel Cantone Zurigo nei locali dell’attuale centro di transito di Embrach. Il CFA di Embrach fungerà da centro di partenza: accoglierà quindi in prevalenza persone in procinto di lasciare la Svizzera.

Sviluppo scaglionato del centro federale d’asilo

Dall’inizio del 2017 una parte del centro cantonale sarà sostituita dalla nuova struttura federale. La SEM allestirà un CFA dotato di 120 posti. Simultaneamente il centro cantonale proseguirà il proprio funzionamento con 240 posti. A Embrach saranno pertanto alloggiate complessivamente 360 persone nel settore dell’asilo come sinora. Nel quadro dell’attuazione in corso del nuovo sistema d’asilo, la SEM porterà a termine l’allestimento della nuova struttura federale fino a raggiungere una capacità ricettiva di 360 posti. In un primo tempo, la capacità ricettiva della struttura federale sarà limitata a 120 posti e parallelamente resterà operativo il centro cantonale di transito. La SEM prevede di poter assicurare l’operatività completa della nuova struttura a partire dal 2019.

Un’unica scuola presso il centro cantonale di transito

La SEM ha incaricato l’organizzazione Asilo Zurigo (Asyl-Organisation Zürich AOZ) di gestire il CFA di Embrach e di assicurarvi l’assistenza ai richiedenti l’asilo. Con il sostegno del Cantone e del Comune, l’AOZ organizzerà inoltre per i richiedenti l’asilo dei programmi di occupazione di utilità pubblica. La sicurezza nel centro sarà garantita ventiquattr’ore su ventiquattro dalla Securitas SA. In collaborazione con la polizia cantonale zurighese e con le altre organizzazioni di pronto intervento del Cantone è stato predisposto un dispositivo di sicurezza. La popolazione beneficerà inoltre di una permanenza telefonica.

Per evitare la gestione di due sistemi scolastici paralleli, gli ospiti del CFA soggetti all’obbligo scolastico frequenteranno la scuola presso il centro cantonale di transito.

Infine sarà istituito un gruppo di accompagnamento composto di rappresentanti della popolazione, delle autorità federali, cantonali e comunali e delle ditte incaricate della sicurezza e dell’assistenza. Il gruppo supporterà la buona gestione del centro e, all’occorrenza, potrà discutere misure tese a garantire un funzionamento senza problemi.

La regione d’asilo di Zurigo esegue i propri compiti

Nel quadro della velocizzazione e del riassetto del settore dell’asilo svizzero, adottati dal Sovrano in occasione della votazione popolare del giugno scorso, nella regione d’asilo di Zurigo saranno predisposti complessivamente 870 posti in centri federali d’asilo. Il centro procedurale previsto nella Città di Zurigo (attualmente adibito a centro pilota) avrà una capacità ricettiva di 360 posti, il centro di partenza di Embrach sarà dotato di altri 360 posti. Per il momento non è nota l’ubicazione in cui verranno allestiti i 150 posti di alloggio mancanti per il Cantone Zurigo. Non appena nota, sarà comunicata al pubblico.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 07.11.2016

Contatto

Segreteria di Stato della migrazione:

T
+41 58 465 11 11
Contatto

 
Cantone Zurigo:

Urs Grob
T +41 43 259 21 08
Contatto

 

Comune di Embrach:
Erhard Büchi
T +41 44 865 13 46
Contatto