Definita l’ubicazione del secondo centro federale d’asilo della regione di Berna

Comunicati, SEM, 23.12.2016

Berne. L’ubicazione del secondo centro federale d’asilo (CFA) della regione di Berna è definita. Il Canton Berna, il Comune di Kappelen, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) e l’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) hanno firmato un pertinente accordo in cui è stabilito che il CFA, in grado di accogliere fino a 270 richiedenti l’asilo, sarà allestito nei locali dell’attuale centro cantonale di transito nel Comune di Kappelen e sarà operativo al più tardi dal 2019. Il Canton Berna venderà lo stabile del centro cantonale alla Confederazione.

Kappelen accoglierà il secondo centro federale d’asilo (CFA) della regione di Berna realizzato nel quadro del riassetto del settore dell’asilo. La SEM gestisce già, per una durata determinata, un CFA con funzione procedurale nell’ex ospedale Ziegler a Berna. Dal maggio 2016, l’ex ospedale è infatti adibito a centro di registrazione e procedura. Dalla tarda estate 2017 sarà in grado di accogliere fino a un massimo di 350 richiedenti l’asilo e offrirà i locali necessari per ospitare i collaboratori incaricati di espletare le procedure d’asilo.

Il futuro CFA di Kappelen fungerà in prevalenza da centro di attesa e di partenza. Ciò significa che sarà adibito in primis all’alloggio dei richiedenti l’asilo in attesa di una decisione in materia d’asilo o del trasferimento in un altro Stato. La Confederazione si appresta ora ad avviare la pianificazione dei necessari lavori di ristrutturazione o di costruzione e a svolgere la necessaria procedura di approvazione per poi procedere alla costruzione e all’allestimento del centro. Il CFA di Kappelen dovrebbe essere operativo dal 2019.

Sul piano svizzero, la Confederazione disporrà in futuro di 5000 posti di alloggio in centri d’asilo propri. È quanto convenuto all’unanimità dalla Confederazione, dai Cantoni, dall’Unione delle città svizzere e dall’Associazione dei Comuni svizzeri in occasione della seconda conferenza nazionale sull’asilo del marzo 2014. Stando alla dichiarazione congiunta dei partecipanti alla conferenza, nella regione di Berna saranno predisposti CFA in grado di accogliere complessivamente fino a 620 richiedenti l’asilo. Grazie a procedure d’asilo velocizzate e a una maggiore capacità ricettiva nei CFA, dopo l’entrata in vigore della riveduta legge sull’asilo i Cantoni e i Comuni beneficeranno di uno sgravio nel settore dell’asilo.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 23.12.2016

Contatto

Martin Reichlin Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 93 50
Contatto