Colloquio sulla pianificazione delle ubicazioni nella Svizzera centrale e meridionale

Comunicati, DFGP, 29.06.2017

Mercoledì sera 28 giugno 2017, i membri del Comitato direttivo Riassetto del settore dell’asilo hanno incontrato i consiglieri di Stato responsabili della regione procedurale Svizzera centrale e meridionale per discutere le prossime fasi della pianificazione delle ubicazioni. Finora è stato deciso di impiantare uno dei due futuri centri federali d’asilo (CFA) nei Comuni di Balerna e Novazzano (TI). Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) prevede ora di proporre al Consiglio federale, quale sede per il secondo CFA, l’aera Wintersried nel Comune di Svitto (SZ). L’attuale CFA di Glaubenberg (OW) resterà operativo fino all’entrata in funzione del nuovo centro. I Cantoni hanno la possibilità di esprimersi riguardo a questo progetto nel quadro della consultazione sul piano settoriale Asilo, in corso fino al 4 luglio 2017. Potranno inoltre proporre ubicazioni alternative entro la fine del 2017.

Previo esame approfondito, il Comitato direttivo, composto dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga, dal consigliere di Stato Hans-Jürg Käser, presidente della Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP), e dal consigliere di Stato Peter Gomm, presidente della Conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali delle opere sociali (CDOS), è giunto alla conclusione che l’area situata nel Comune di Svitto è l’ubicazione che meglio soddisfa i requisiti definiti dalla Conferenza sull’asilo del 2014. Già nel dicembre 2015 la Confederazione e il Comune di Svitto avevano firmato una pertinente dichiarazione d’intenti.

Escluso probabilmente un utilizzo duraturo del CFA di Glaubenberg

Anche l’ubicazione Glaubenberg è stata oggetto di approfonditi esami. Secondo una valutazione dell’Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL) e dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), non potrà verosimilmente essere autorizzato a titolo durevole l’utilizzo del CFA di Glaubenberg dal momento che si situa in una zona palustre di importanza nazionale nel Comune di Sarnen (OW) ed è disponibile un’altra ubicazione confacente. Il DFGP, d’intesa con il Comitato direttivo, ha pertanto informato i rappresentanti cantonali che raccomanderà al Consiglio federale di non proporre l’ubicazione Glaubenberg nel piano settoriale Asilo.

Al Consiglio federale sarà invece proposto di inserire l’ubicazione di Svitto nella categoria "dati acquisiti” del piano settoriale Asilo, dopodiché sarà svolta una procedura ordinaria di approvazione dei piani. In attesa della messa in funzione del CFA Wintersried (verosimilmente nel 2022), resterà temporaneamente operativo il CFA Glaubenberg, sempreché il Cantone di Obvaldo e il Comune di Sarnen acconsentano a una proroga temporanea.

Entro fine 2017 i Cantoni possono proporre ubicazioni alternative

I Cantoni della Svizzera centrale avranno potranno proporre entro la fine dell’anno un’ubicazione alternativa che risponda ai requisiti definiti dalla Conferenza nazionale sull’asilo e che presenti costi analoghi a quelli dell’opzione svittese.

In occasione della Conferenza nazionale sull’asilo del 28 marzo 2014, la Confederazione e i Cantoni hanno stabilito all’unanimità i requisiti cui devono conformarsi i futuri CFA. I centri vanno pianificati nelle dimensioni richieste, in località facilmente raggiungibili tutto l’anno, in strutture funzionali in grado di offrire lo spazio necessario e tenendo conto di criteri economici e di una adeguata ripartizione all’interno della regione. Da allora, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) e l’UFCL, in collaborazione con l’Amministrazione federale delle finanze (AFF), hanno vagliato 11 possibili ubicazioni nella regione procedurale Svizzera centrale e meridionale.

Su scala nazionale, la Confederazione, i Cantoni e i Comuni hanno finora definito 14 sedi ripartite nelle sei regioni procedurali. Per attuare le procedure d’asilo velocizzate, approvate in votazione popolare il 5 giugno 2016, è previsto che dal 2019 la Confederazione metta a disposizione nei CFA 5000 posti di alloggio per richiedenti l’asilo, di cui 690 nella regione Svizzera centrale e meridionale.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 29.06.2017

Contatto

DFGP

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto

SEM

Informazione e comunicazione SEM
T
+41 58 465 78 44
Contatto

CDOS

Gaby Szöllösy

T         +41 76 336 47 98

CDDGP

Roger Schneeberger

T         +41 79 544 39 20