Facilitare l’ammissione e l’integrazione di stranieri diplomati presso una scuola universitaria svizzera

Il 18 giugno 2010 il Parlamento ha approvato l'iniziativa parlamentare Neirynck, che prevede di modificare l'articolo 21 LStr in modo che gli stranieri che hanno conseguito un diploma presso una scuola universitaria in Svizzera non sottostiano all'ordine di priorità in materia d'ammissione. Queste persone sono autorizzate a dimorare in Svizzera per una durata di sei mesi dopo aver ultimato la loro formazione o il loro perfezionamento, in vista di cercare nel nostro Paese un posto di lavoro corrispondente. È rilasciato un permesso di lavoro se l'esercizio di un'attività lucrativa riveste un alto interesse scientifico o economico.

La modifica di legge è entrata iin vigore il 1° gennaio 2011.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 01.01.2011