Simonetta Sommaruga incontra il ministro lussemburghese Jean Asselborn nel centro di test per procedure d’asilo veloci

Comunicati, DFGP, 15.04.2016

Berna. Oggi il Capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale Simonetta Sommaruga, ha accolto a Zurigo il ministro degli esteri lussemburghese Jean Asselborn. La visita al centro di test per procedure d’asilo veloci è stata seguita da un colloquio di lavoro incentrato sulla crisi dei profughi e le relazioni tra la Svizzera e l’Unione europea.

La consigliera federale Simonetta Sommaruga, il ministro lussemburghese Jean Asselborn e il consigliere di Stato Mario Fehr
enlarge_picture La consigliera federale Simonetta Sommaruga, il ministro lussemburghese Jean Asselborn e il consigliere di Stato Mario Fehr (Foto: KEYSTONE/Walter Bieri)

In occasione del colloquio di lavoro di stasera, la consigliera federale Simonetta Sommaruga ha informato il ministro degli esteri lussemburghese Jean Asselborn sullo stato dei lavori legislativi per l’attuazione dell’articolo migratorio e sul dibattito atteso in parlamento. Altri punti all’ordine del giorno sono stati la crisi dei profughi sul continente Europeo, l’attuazione dell’accordo tra l’UE e la Turchia e le proposte dell’UE per lo sviluppo del sistema Dublino, sulle quali verteranno le discussioni future.

Visita al centro di test di Zurigo

Nel corso dell’incontro Jean Asselborn, cui in veste di ministro degli esteri competono anche i settore della migrazione e dell’asilo, ha visitato insieme alla consigliera federale Sommaruga il centro di test di Zurigo per procedure veloci al fine di informarsi in loco. La consigliera federale Sommaruga ha fatto notare che le procedure velocizzate sono più celeri, eque ed economiche e quindi suscettibili di rafforzare la credibilità della politica d’asilo.

Alla visita hanno presenziato anche rappresentanti del Cantone e della Città di Zurigo. Il consigliere di Stato Fehr, capo della direzione della sicurezza zurighese, ha sottolineato che il Governo zurighese appoggia la riforma del settore dell’asilo in quanto favorevole a procedure veloci ed eque che grazie alla fermezza esecutiva lanciano un segnale verso l’sterno. Il municipale Raphael Golta, capo del dipartimento sociale zurighese, ha evidenziato l’importanza della collaborazione tra Confederazione, Cantoni e Comuni nella politica dell’asilo, rammentando che la città di Zurigo si è proposta come ubicazione del centro di test perché convinta dell’idea della velocizzazione; ha affermato che la città continuerà ad impegnarsi, ad esempio costruendo un nuovo centro federale sull’area Duttweiler, a Zurigo-Ovest.

Ulteriori incontri in Svizzera

Il ministro Jean Asselborn, che giovedì aveva già avuto un colloquio di lavoro con il consigliere federale Didier Burkhalter, continua il suo viaggio a destinazione di Nyon, dove al festival del film internazionale "Visions du Réel" verrà proiettato il documentario "Foreign Affairs", che lo vede nel ruolo di protagonista.

 

SRF1, Tagesschau vom 15. April 2016: Schweiz als Vorbild für Europa?
(Questo contenuto non è disponibile in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 15.04.2016

Contatto

Servizio d'informazione DFGP
T
+41 58 462 18 18
Contatto