Statistica sull’asilo febbraio 2016

Parole chiave: Statistiche sull’asilo

Comunicati, SEM, 10.03.2016

Berna. Nel febbraio 2016 sono state presentate in Svizzera 2705 domande d’asilo, circa un quarto in meno che nel gennaio 2016. I tre principali Paesi di provenienza sono stati, come nel mese precedente, l’Afghanistan, la Siria e l’Iraq.

In febbraio i principali Paesi di provenienza dei richiedenti l’asilo sono stati l’Afghanistan con 651 domande (−573), la Siria con 244 (−244), l’Iraq con 221 (−146) e l’Eritrea con 181 (−52). Complessivamente la Svizzera ha registrato lo scorso mese 2705 nuove domande d’asilo.

In febbraio la Svizzera ha pertanto registrato un nuovo calo del numero di richiedenti l’asilo rispetto al mese precedente. A fronte del permanere dei focolai di guerra e di crisi, la situazione sul fronte dei rifugiati in Europa e in Svizzera rimane tuttavia tesa.

Nel mese di febbraio la SEM ha liquidato in prima istanza 2845 domande d’asilo, di cui 1006 con una decisione di non entrata nel merito in virtù dell’Accordo Dublino, 583 con la concessione dell’asilo e 647 con l’ammissione provvisoria. Il numero di casi in giacenza in prima istanza è cresciuto di 13 unità.

Nel febbraio 2016, 920 persone hanno lasciato la Svizzera o ne sono state allontanate. La Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa in carico di 2150 persone. 355 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Dal canto suo la Svizzera ha ottenuto 304 domande di presa in carico in procedura Dublino. 48 persone sono state trasferite in Svizzera.

Info complementari

Documentazione

Dossier

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 10.03.2016

Contatto

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto