Contatto

Sono fornite informazioni telefoniche esclusivamente sui temi:

  • visti (senza visto di ritorno) e
  • mercato del lavoro (questioni generali).

Per domande relative a qualsiasi altro settore, si prega di scrivere al servizio competente per posta, allegando copia dei documenti rilevanti.

Indirizzo postale

Segreteria di Stato della migrazione SEM
(ev. unità/persona competente)
CH-3003 Berna

Ubicazione

Segreteria di Stato della migrazione SEM
Quellenweg 6
Wabern

Reperibilità telefonica

lunedì‒venerdì dalle 09.00 alle 11.00 e dalle 14.00 alle 16.00

Reception:
Tel. +41 58 465 11 11
Fax +41 58 465 93 79

Avvertimento truffe telefoniche

La Segreteria di Stato della migrazione è venuta a conoscenza di casi di truffa perpetrati tramite «spoofing». Ignoti si servono abusivamente del numero telefonico della SEM e, fingendo di telefonare in nome della stessa, minacciano le vittime di arresto o espulsione se si rifiutano di versare ingenti somme di denaro.

Per principio la SEM non trasmette mai fatture per telefono o per e-mail. Vi raccomandiamo di rivolgervi senza indugio alla polizia qualora ignoti Vi ingiungano per telefono o e-mail di versare del denaro alla SEM.


I Vostri interlocutori per tema


Dimora

Le richieste d’informazioni concernenti:

  • le domande di proroga di permessi di dimora;
  • il rilascio anticipato di permessi di domicilio ecc.;
  • i permessi di lavoro e le domande di ricongiungimento familiare;
  • le domande di documenti di viaggio

vanno rivolte direttamente ai Servizi cantonali di migrazione:

Autorità cantonali della migrazione e preposte al mercato del lavoro


Ammissione al mercato del lavoro

Le richieste d’informazioni riguardanti domande di ammissione o la relativa procedura vanno rivolte direttamente ai Servizi cantonali di migrazione:

Autorità cantonali della migrazione e preposte al mercato del lavoro

Domande generali riguardanti l’ammissione sul mercato del lavoro di cittadini dell'UE/AELS:

T +41 58 465 88 40
Contatto

Domande generali riguardanti l’ammissione sul mercato del lavoro di cittadini di Stati terzi:

T +41 58 465 88 40
Contatto
 


Documenti di viaggio e visti di ritorno

Le richieste d’informazioni riguardanti domande di rilascio di un documento di viaggio svizzero o di un visto di ritorno per stranieri devono essere rivolte direttamente ai Servizi cantonali di migrazione:

Autorità cantonali della migrazione e preposte al mercato del lavoro


Presentazione domande di visto (senza visto di ritorno)

Richieste d’informazioni relative a una domanda di visto concreta, pendente o respinta, nonché a un divieto d’entrata.

Cantoni AG, AI, AR, BE, BL, BS, FL, GL, GR, LU, NW, OW, SG, SH, SO, SZ, TG, UR, ZG, ZH:
(raggiungibilità telefonica: lunedì‒venerdì dalle 09.00 alle 11.00 e dalle 14.00 alle 16.00)

T +41 58 465 88 22
Contatto

Cantoni NE, VD, VS, TI:
(raggiungibilità telefonica: lunedì‒venerdì dalle 14.00 alle 16.00)

T +41 58 465 88 33
Contatto

Cantoni FR, GE, JU:
(raggiungibilità telefonica: lunedì‒venerdì dalle 09.00 alle 11.00)

T +41 58 465 88 66
Contatto
 


Regolamentazione dei visti

Domande generali sulle disposizioni relative ai visti:

T +41 58 465 77 60
Contatto
 


Asilo

Le domande o le richieste d’informazioni relative a persone o singole procedure (p. es. stato della procedura, consultazione degli atti, richiesta di documenti d’identità, ecc.) vanno trasmesse per posta alla SEM al seguente indirizzo: Segreteria di Stato della migrazione, Quellenweg 6, 3003 Berna-Wabern, specificando nome, cognome, data di nascita e numero N.

Rispondiamo con piacere alle domande d’ordine generale sull’asilo. Si prega di inviare tali domande servendosi del modulo di contatto:


Integrazione

Politica svizzera in materia d’integrazione, promozione dell’integrazione:


Cittadinanza / naturalizzazione


Legge sull’asilo e sugli stranieri

Solo domande generali su questioni giuridiche. Nessuna domanda riguardante casi individuali.


Statistiche


Ulteriori informazioni

Allievi/studenti e domande di cittadini:

T +41 58 465 11 11
Contatto



Si prega di inviare il messaggio a un unico destinatario. Se del caso, il collaboratore specialista lo inoltrerà al servizio competente.

    

Ultima modifica 01.06.2018

Inizio pagina