Statistica degli stranieri 2019

Nel 2019 l’immigrazione in Svizzera è rimasta stabile rispetto al 2018 (+ 0,3%). Il saldo migratorio degli stranieri si è attestato attorno alle 55 000 persone, situandosi anch’esso a un livello analogo a quello del 2018 (+ 0,5%). L’immigrazione di cittadini di Stati membri dell’UE e dell’AELS è aumentata dell’1,3 per cento, quella di persone provenienti da altri Stati (Stati terzi) è invece diminuita dell’1,8 per cento. Alla fine di dicembre 2019 vivevano in Svizzera 2 111 412 stranieri.

Nel 2019, 140 554 persone sono immigrate nella popolazione residente permanente, ossia 467 in più (+ 0,3%) rispetto all’anno precedente. In provenienza dall’UE o dall’AELS sono immigrate 97 556 persone (+ 1264 persone), mentre 42 998 sono immigrate da altri Stati (- 797 persone). Nel medesimo lasso di tempo, 79 973 stranieri hanno lasciato la Svizzera, il che corrisponde a una diminuzione dell’emigrazione dell’1 per cento.

Il saldo migratorio nella popolazione residente permanente è stato pari a 55 017 persone, il che rappresenta un aumento di 254 persone (+ 0,5%) rispetto alla fine di dicembre 2018. Per i cittadini di Stati membri dell’UE e dell’AELS, il saldo migratorio si è attestato a 31 965 persone (+ 1085, + 3,5%). L’aumento è dovuto in primo luogo ai permessi rilasciati a lavoratori cittadini di Romania e Bulgaria, che dal 1° giugno 2019 beneficiano della libera circolazione completa delle persone. Il saldo migratorio dei cittadini di Stati terzi è diminuito del 3,5 per cento.

Il principale motivo d’immigrazione, sia per i soggiorni brevi che per quelli durevoli, rimane l’esercizio di un’attività lucrativa, la quale è all’origine di quasi il 78 per cento della migrazione in provenienza dagli Stati membri dell’UE e dell’AELS, nello specifico: il 23 per cento per attività nel settore della consulenza e dell’informatica, il 22 per cento nella ristorazione e nel settore alberghiero e il 15 per cento nell’industria e nell’edilizia. Il numero di lavoratori è aumentato dell’1,9 per cento rispetto alla fine di dicembre 2018.

Nel 2019, il ricongiungimento familiare ha rappresentato il 29 per cento dell’immigrazione a titolo duraturo. 40 197 persone sono entrate in Svizzera nel quadro di un ricongiungimento familiare, di cui il 20 per cento erano membri di famiglia di cittadini svizzeri.

Alla fine di dicembre 2019 vivevano in Svizzera 2 111 412 stranieri, di cui 323 683 Italiani, 309 388 Tedeschi, 262 926 Portoghesi, 139 646 Francesi e 113 800 Kosovari.

Ultima modifica 30.01.2020

Inizio pagina

Contatto

Informazione e comunicazione SEM
Quellenweg 6
CH-3003 Berna
T +41 58 465 78 44
F +41 58 465 97 56

Stampare contatto

https://www.sem.admin.ch/content/sem/it/home/aktuell/news/2020/2020-01-30.html