I programmi all’estero

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) attua per determinati Paesi in collaborazione con la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e dei partner esterni programmi d’aiuto al ritorno e di reintegrazione. Questi «Programmi all’estero» sono limitati nel tempo e vengono adeguati alle esigenze specifiche delle persone che si apprestano a rimpatriare nonché a quelle del corrispondente Paese d’origine.  

Per allestire i programmi all’estero sono determinanti i seguenti criteri

  • situazione politica generale nel Paese d’origine
  • l’entità dei gruppi dei beneficiari in Svizzera

A seconda delle necessità e della situazione generale iniziale, i programmi all’estero comprendono, accanto a incentivi individuali al rimpatrio, anche misure d’aiuto strutturali a favore della popolazione rimasta in loco o delle autorità indigene. Queste misure comprendono anche progetti nel settore della prevenzione della migrazione irregolare tesi in primo luogo ad apportare un contributo a breve termine alla riduzione della migrazione irregolare.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 01.09.2014