La Confederazione apre l'alloggio per i richiedenti l'asilo di "Châtillon"

Comunicati, SEM, 04.10.2012

Berna. La Confederazione apre nel Cantone di Friburgo un ulteriore accantonamento militare destinato all'accoglienza di nuovi richiedenti l'asilo. Tra il Comune di Hauterive (FR), il Cantone di Friburgo, l'Ufficio federale della migrazione (UFM) e il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) è stato firmato un accordo per l'utilizzo dell'accantonamento militare di "Châtillon" come alloggio per richiedenti l'asilo per un periodo di sei mesi.

Sulla base di questo accordo la Confederazione aprirà a metà novembre 2012 un alloggio temporaneo per richiedenti l'asilo nel Comune di Hauterive (FR). L'accantonamento ospiterà circa 70 richiedenti l'asilo.

Una società di sicurezza sarà costantemente presente nell'accantonamento militare e nelle immediate vicinanze per tutta la durata d'esercizio dell'alloggio provvisorio. È stato inoltre istituito un gruppo d'accompagnamento costituito da rappresentati dei partner contrattuali che durante il periodo d'esercizio dell'infrastruttura si occuperà di assicurare un continuo scambio di esperienze e in caso di necessità potrà richiedere che siano intrapresi dei provvedimenti. All'interno di questo gruppo il DDPS è rappresentato dal comando regione territoriale 1.

L'apertura di ulteriori alloggi della Confederazione ha lo scopo di favorire la gestione veloce e il trattamento prioritario delle domande d'asilo. In linea di principio l'UFM non vuole attribuire ai Cantoni le persone che non possono rimanere in Svizzera, ma alloggiarle nei centri della Confederazione.
 

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 04.10.2012

Contatto

Contatto / informazioni

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto

Sonja Margelist
Portavoce del DDPS
 

T +41 31 324 88 75