Statistica degli stranieri per il terzo trimestre 2018: l’immigrazione dall’UE/AELS continua a diminuire

Comunicati, SEM, 26.10.2018

Tra gennaio e settembre il saldo migratorio dei cittadini dell’UE/AELS è nuovamente diminuito rispetto all’anno precedente (-3 %). Tutto sommato, a causa di correzioni dovute alla tecnica di registrazione il saldo migratorio totale risulta leggermente maggiore a quello del 2017 (+0,7 %): nei primi tre trimestri del 2018 si situava sulle 37 100 persone. A fine settembre vivevano in Svizzera circa 2 075 400 stranieri, oltre due terzi dei quali provenienti da Paesi dell’UE/AELS.

Il saldo migratorio dei cittadini dell’UE/AELS continua a diminuire dal 2013. A fine settembre si è ulteriormente ridotto di 647 persone (-3 %), attestandosi a 6276. Nel terzo trimestre l’immigrazione netta dai Paesi dell’UE/AELS è dunque calata di quasi due terzi (-63,6 %) rispetto al picco del 2008.

Globalmente, nel periodo compreso tra gennaio e settembre 2018 l’immigrazione nella popolazione residente permanente è aumentata dell’uno per cento (+1057 persone) rispetto all’anno precedente. Dal canto suo, anche l’emigrazione è aumentata del 2,8 per cento (+1696 persone). Il rapporto tra immigrazione ed emigrazione di cittadini di Stati terzi è invece rimasto praticamente invariato. Ciononostante, a causa di correzioni dovute alla tecnica di registrazione – ad esempio riattivazione del soggiorno dopo una precedente registrazione automatica della partenza – nel caso dei cittadini di Stati terzi risulta un aumento del 6 per cento (+918 persone). Ciò ha pertanto condotto a un saldo migratorio della popolazione residente permanente leggermente più elevato rispetto al medesimo periodo del 2017 (+0,7 %). Nell’anno in corso sono dunque immigrate nella popolazione residente permanente 102 362 persone, mentre ne sono emigrate 61 831.

In totale, tra gennaio e settembre 2018 103 893 cittadini dell’UE/AELS sono immigrati nella popolazione straniera residente permanente o non permanente per assumere un impiego. Ciò corrisponde a una crescita di 1155 persone rispetto all’anno precedente (+1,1 %).

Nel medesimo periodo sono immigrate in Svizzera 31 971 persone nel quadro del ricongiungimento familiare (+0,8 %). Il 19,4 per cento di queste sono giunte nel nostro Paese per raggiungere un parente svizzero.

A fine settembre vivevano in Svizzera 2 075 437 stranieri, di cui 1 419 165 cittadini di uno Stato dell’UE/AELS e 656 272 di uno Stato terzo.

Info complementari

Documentazione

Dossier

Novità

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 26.10.2018

Contatto

Informazione e comunicazione SEM
T
+41 58 465 78 44
Contatto