Accesso mirato al mercato del lavoro dei cittadini di Stati terzi con diploma universitario svizzero

Berna, 19.10.2022 - Chiunque consegua un diploma di master o un dottorato in un settore con penuria di specialisti deve poter rimanere e lavorare in Svizzera anche se proveniente da uno Stato terzo. Si tratta di un gruppo numericamente ristretto. Lo ha deciso il Consiglio federale nella seduta del 19 ottobre 2022. Il messaggio concernente la modifica della legge sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI), trae origine da una richiesta del Parlamento, che ora discuterà il progetto.

Con la mozione «Gli specialisti formati a caro prezzo in Svizzera devono poter lavorare nel nostro Paese» (17.3067 Marcel Dobler), il Parlamento chiede una deroga ai contingenti per la manodopera proveniente dai Paesi al di fuori dell'Unione europea e dai Paesi AELS. Per l'ammissione al mondo del lavoro, s'intendono esentare dai contingenti i cittadini di Stati terzi che si sono formati alle università e ai Politecnici federali (titolari di un master o un dottorato) nei settori con comprovata penuria di specialisti.

Nell'interesse della piazza economica svizzera

Nel quadro dell'ammissione al mercato del lavoro, la deroga ai contingenti a favore degli stranieri con un diploma universitario si applica solo se l'attività lucrativa da esercitare riveste un alto interesse scientifico o economico. Già secondo il diritto vigente, per le persone che soddisfano queste condizioni non si applica la regola della priorità dei lavoratori indigeni e dei cittadini dell'UE/AELS. 

La proposta di modifica della normativa coincide con gli interessi della piazza economica svizzera. Le persone in questione si sono formate nelle nostre istituzioni accademiche e di norma sono già ben integrate nella società svizzera. Si tratta di un gruppo numericamente ristretto, approssimativamente 200-300 persone all'anno.  


Indirizzo cui rivolgere domande

Informazione e comunicazione SEM, medien@sem.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Segreteria di Stato della migrazione
https://www.sem.admin.ch/sem/it/home.html

Dipartimento federale di giustizia e polizia
http://www.ejpd.admin.ch

Ultima modifica 10.06.2024

Inizio pagina

button-nsb-abo

Abbonarsi ai comunicati

Sul portale del Governo svizzero potete abbonarvi ai comunicati stampa della SEM.

https://www.sem.admin.ch/content/sem/it/home/sem/medien/mm.msg-id-90729.html