Documenti di viaggio per stranieri

Competenza

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) è competente per il rilascio di documenti di viaggio e visti di ritorno per stranieri ai sensi dell’Ordinanza del 14 novembre 2012 concernente il rilascio di documenti di viaggio per stranieri (ODV; RS 143.5).

Documenti di viaggio e visti di ritorno

La SEM rilascia i seguenti documenti di viaggio:

  • Titoli di viaggio per rifugiati in virtù della Convenzione del 28 luglio 1951 sullo statuto dei rifugiati;
  • Passaporti per stranieri (apolidi riconosciuti in virtù della Convenzione del 28 settembre 1954 sullo statuto degli apolidi, e stranieri sprovvisti di documenti a beneficio di un permesso di dimora B o di un permesso di domicilio C), le persone con permesso F o N con motivi di viaggio come pure per una partenza definitiva.
  • Visti di ritorno per persone ammesse provvisoriamente in possesso di un documento di viaggio valido del loro Paese d’origine o di provenienza (con motivi di viaggio).

Effetti giuridici

I documenti di viaggio rilasciati dalla SEM costituiscono documenti di legittimazione della polizia degli stranieri. Con essi non si può provare né l’identità né la cittadinanza dello straniero.

Procedura

Chi intende ottenere un documento di viaggio deve presentarsi di persona presso l’autorità cantonale competente in materia di migrazione.

Per la sostituzione di un documento di viaggio scaduto, il richiedente deve consegnare il vecchio documento all’autorità cantonale competente in materia di migrazione che lo trasmette in seguito alla SEM. Se possibile, la domanda deve essere presentata all’autorità cantonale competente in materia di migrazione sei settimane prima della scadenza della durata di validità del vecchio documento o del viaggio previsto.

Perdita

È considerata come perdita la scomparsa di un documento di viaggio, incluso il furto o la distruzione completa. Il o la titolare del documento di viaggio deve segnalare la perdita al posto di polizia locale subito dopo averla constatata. Se la perdita avviene all’estero, deve essere segnalata alla rappresentanza diplomatica o consolare svizzera competente. Quest’ultima trasmette la dichiarazione di perdita alla SEM. Lo straniero o la straniera deve restituire spontaneamente il documento di viaggio dichiarato perso non appena ne rientra in possesso.

Emolumenti

Il rilascio di un documento di viaggio o di un visto di ritorno è soggetto a emolumento. Gli emolumenti ammontano a:

  • per il rilascio di un titolo di viaggio per rifugiati e di un passaporto per stranieri:
    • Adulti 115 franchi
    • Minori 35 franchi
  • per il rilascio di un visto di ritorno:
    • Adulti 60 euro
    • Bambini tra i 6 e i 12 anni 35 euro
    • Bambini sotto i 6 anni: senza spese

La SEM riscuote un emolumento forfettario di 100 franchi per ogni documento perso o divenuto inservibile. Le autorità cantonali di polizia in materia di migrazione possono riscuotere un emolumento di massimo 25 franchi quale copertura spese.

Durata di validità

La durata di validità dei documenti di viaggio è stabilita come segue:

  • Titolo di viaggio per rifugiati: cinque anni
  • Passaporto per stranieri apolidi e per persone sprovviste di documenti titolari di un permesso B o C: cinque anni 
  • Passaporto per stranieri apolidi e per persone sprovviste di documenti titolari di un permesso F o N (con motivi di viaggio): dieci mesi
  • Passaporto per stranieri per una partenza definitiva: perde la sua validità dopo l'entrata nello Stato di destinazione.
  • Visto di ritorno: al massimo dieci mesi (alla volta)

In determinati casi la SEM può stabilire una durata di validità più breve. La durata di validità dei documenti di viaggio non può essere prorogata. Allo scadere della durata di validità, lo straniero può tuttavia richiedere il rilascio di un nuovo documento di viaggio.

Criteri d’accettazione delle fotografie

Al fine di garantire una riproduzione ottimale dell’immagine nel documento di viaggio, è necessario disporre di fotografie di buona qualità. Per quanto riguarda le fotografie utilizzate dalla SEM per il rilascio di documenti di viaggio devono essere rispettati i criteri definiti dall’Ufficio federale di polizia concernenti il passaporto e la carta d’identità svizzeri.

Link

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 04.10.2018