Un stage professionale all'estero

La Svizzera ha concluso accordi sullo scambio di tirocinanti con ca. 30 Stati onde consentire ai giovani professionisti di migliorare le loro conoscenze professionali e linguistiche all’estero. Questi accordi permettono di ottenere agevolmente permessi di lavoro della durata massima di 18 mesi per i Paesi seguenti:

Argentina, Australia, Canada, Cile, Filippine, Giappone, Monaco, Nuova Zelanda, Russia, Sudafrica, Tunisia, Ucraina, USA

Sono ammessi in qualità di  tirocinanti i cittadini e le cittadine svizzeri che hanno concluso una formazione professionale. In Canada sono ammessi anche gli studenti che effettuano uno stage quale parte integrante della loro formazione, mentre in Giappone sono ammessi solo giovani con un titolo accademico (licenza SUP o universitaria). Limite d'età: 35 anni (deroghe: Australia, Nuova Zelanda e Russia: 30 anni).

Gli stage professionali sono intesi quale perfezionamento. L'impiego deve corrispondere alla professione appresa o all'ambito degli studi in corso. L'esercizio di un'attività indipendente non è autorizzato e il lavoro a tempo parziale non è possibile. I giovani professionisti devono beneficiare di una rimunerazione conforme a quella in uso nella regione e nella professione.

Le procedure per i permessi variano da un Paese all’altro. Troverete tutte le informazioni necessarie nelle nostre guide che si trovano sotto.

Guide e moduli

(La maggior parte di questi documenti non è disponibile in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 01.06.2016