Statistica sull’asilo novembre 2015

Parole chiave: Statistiche sull’asilo

Comunicati, SEM, 15.12.2015

Berna. Nel novembre 2015 sono state registrate in Svizzera 5691 domande d’asilo (cfr. anche il comunicato stampa in data 3 dicembre 2015), 941 in più rispetto al mese di ottobre. Il numero di domande di cittadini eritrei è di nuovo, nettamente calato rispetto al mese precedente. In aumento invece il numero di domande di cittadini afghani e siriani. La situazione resta tesa sia in Europa sia in Svizzera.

In novembre i principali Paesi di provenienza dei richiedenti l’asilo sono stati l’Afghanistan con 2386 domande (+853), la Siria con 991 (+370) e l’Iraq con 586 (+67). I principali motivi dell’aumento del numero di domande di cittadini afghani sono il perdurare della crisi nel Paese d’origine e la situazione tesa in importanti Stati di prima accoglienza e di transito. In novembre si è avuto un nuovo calo del numero di richiedenti l’asilo provenienti dall’Eritrea, che rispetto al mese precedente è sceso del 55 per cento per attestarsi a 270 (–329).

Determinante la situazione sul fronte dei rifugiati in Europa

Rispetto all’insieme dell’Europa, l’aumento del numero di domande d’asilo in Svizzera permane a livelli moderati. La situazione nel settore dell’asilo resta tuttavia instabile. Negli ultimi giorni si è osservato un leggero calo dell’afflusso di nuovi richiedenti l’asilo in Svizzera. A breve termine possono tuttavia intervenire sviluppi diversi, il che rende impossibile emettere previsioni attendibili. Un fatto è certo: le previsioni dello scorso gennaio, che parlavano di 29 000 (± 2500) domande d’asilo in Svizzera per il 2015, saranno nettamente superate: al momento siamo infatti già a quota 34 653. Gli sviluppi in Svizzera sono determinati in maniera decisiva dai moti migratori in tutta Europa e in particolare nella regione balcanica.

In novembre la SEM ha liquidato in prima istanza 2365 domande d’asilo, di cui 975 con una decisione di non entrata nel merito emanata in virtù dell’accordo Dublino, 454 con la concessione dell’asilo e 388 con l’ammissione provvisoria. Il numero dei casi in giacenza in prima istanza è aumentato di 3454 unità attestandosi a 27 113 (+15%).

Nel novembre 2015, 784 persone rientranti nel settore dell’asilo hanno lasciato la Svizzera o ne sono state allontanate, ossia 32 in meno rispetto al mese di ottobre. La Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa in carico di 1338 persone. 222 persone sono state trasferite nello Stato Dublino competente. Dal canto suo la Svizzera ha ottenuto 226 domande di ripresa in carico. 49 persone sono state trasferite in Svizzera in procedura Dublino.

Info complementari

Documentazione

Dossier

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 15.12.2015

Contatto

Segreteria di Stato della migrazione
T
+41 58 465 11 11
Contatto