Permesso F (per persone ammesse provvisoriamente)

Permesso F (per persone ammesse provvisoriamente)

L’ammissione provvisoria è concessa a persone il cui allontanamento dalla Svizzera, disposto nei loro confronti, si è rivelato inammissibile (violazione del diritto internazionale pubblico), non ragionevolmente esigibile (pericolo concreto per lo straniero) o impossibile (motivi tecnici). L’ammissione provvisoria costituisce pertanto un provvedimento sostitutivo. L’ammissione provvisoria può essere disposta per 12 mesi ed essere prorogata di anno in anno dal Cantone di dimora. Le autorità cantonali possono rilasciare agli stranieri ammessi provvisoriamente un’autorizzazione a esercitare un’attività lucrativa indipendentemente dalla situazione del mercato del lavoro e dalla situazione economica. Il rilascio ulteriore del permesso di dimora è retto dall’articolo 84 capoverso 5 LStr.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 10.01.2017