L’obbligo di annunciare i posti di lavoro vacanti / Regolazione dell’immigrazione

L’8 dicembre 2017 il Consiglio federale ha deciso le modalità con cui attuare, a livello di ordinanza, l’articolo costituzionale sulla regolazione dell’immigrazione (art. 121a Cost.) e la legge corrispondente.

L’obbligo di notificare i posti vacanti è teso a promuovere il collocamento di persone registrate presso gli uffici di collocamento svizzeri (URC). La misura è pertanto volta in prima linea a lottare contro la disoccupazione.

Il 1° luglio 2018 è entrato in vigore l’obbligo di annunciare i posti di lavoro vacanti: troverete sul sito internet lavoro.swiss seguente informazioni attuali.

Link

Documentazione

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 27.02.2019