Matrimoni forzati

Parole chiave: Matrimonio forzato

Dal 2008 la Confederazione è attiva nell’ambito dell’accompagnamento delle persone potenzialmente toccate dal fenomeno dei matrimoni forzati, come anche nell’ambito della formazione permanente dei professionisti sul tema.

Incaricato di stendere un rapporto in risposta alla mozione Tschümperlin, l’allora Ufficio federale della migrazione (UFM) ha commissionato all’Università di Neuchâtel il primo studio approfondito sul tema, allargato all’intera Svizzera.

Il 14 settembre 2012, il Consiglio federale ha avviato un programma federale di lotta ai matrimoni forzati (2013-2017), a complemento della legge sulle misure contro i matrimoni forzati.

A programma ultimato il Consiglio federale continua ad attribuire una grande importanza alla lotta contro i matrimoni forzati. Tra i principali compiti della Confederazione figurano un contributo al coordinamento, un sostegno all’attività degli attori regionali sull’intero territorio nazionale, grazie a un lavoro di informazione e alla trasmissione di conoscenze, e infine la garanzia di un aiuto efficace agli attori in loco, soprattutto nei casi complessi. Per soddisfare questi compiti, nei prossimi quattro anni la Confederazione sosterrà finanziariamente il servizio specializzato contro i matrimoni forzati. Questa ONG vanta una vasta esperienza nella consulenza agli interessati e ha ottenuto anche un sovvenzionamento assegnato mediante concorso pubblico.

In primo luogo, il servizio specializzato contro i matrimoni forzati allestirà su tutto il territorio svizzero un’offerta di consulenza destinata agli interessati e agli specialisti coinvolti in casi complessi di matrimoni forzati. Questo servizio metterà inoltre a disposizione degli attori in loco il know-how specifico sul fenomeno dei matrimoni forzati sotto forma di pubblicazioni, scambi di esperienze, offerte di formazione continua, campagne di sensibilizzazione o attività mediatiche.

Info complementari

Documentazione

Link

  • www.zwangsheirat.ch

    Sito internet del Servizio specializzato contro i matrimoni forzati

  • www.matrimoniforzati.ch

    Questo sito internet non è più aggiornato e funge da archivio del programma federale di lotta ai matrimoni forzati (2013-2017)

Archivio

   

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 23.01.2018