Integrazione

In linea di principio per l’integrazione dei rifugiati reinsediati sono disponibili le stesse misure e offerte dei Programmi cantonali d’integrazione (PIC) previste per altre persone appartenenti al settore migratorio e d’asilo. Le accoglienze nel programma in corso (decreto del Consiglio federale del 9 dicembre 2016) saranno integrate da ulteriori misure di integrazione in aggiunta ai normali indennizzi (somma forfettaria globale e somma forfettaria per l’integrazione).

Pre-Departure Orientation

Il programma d’integrazione specifico inizia già sul posto. I gruppi di rifugiati sono preparati intensamente per mezzo di una pre-departure orientation (PDO) svolta nell’arco di tre giorni prima della partenza e inerente alla realtà svizzera, alle opportunità e agli obblighi di questi rifugiati, alle aspettative della Svizzera in merito all’integrazione, a temi socioculturali e interculturali, ai valori e alle norme sociali nonché alla procedura di ammissione e integrazione degli interessati. All’arrivo in Svizzera un post-arrival training completa le informazioni specifiche inerenti al Cantone.

Programma di integazione specifico

Il programma d’integrazione specifico mira a promuovere l’integrazione dei rifugiati e a sostenere i Cantoni. La maggior parte dei fondi stanziati dal Consiglio federale (11 000 franchi a persona) nel quadro del programma attuale (DCF del 9 dicembre 2016) è assegnata ai Cantoni sulla base di convenzioni di prestazione. Il programma prevede le seguenti misure di integrazione aggiuntive:

  • accompagnamento dei rifugiati durante due anni a cura di un coach nel Cantone di accoglienza (assistenza, scolarizzazione, lingua, organizzazione del sostegno da parte della popolazione locale, preparazione all’inserimento professionale, assistenza sanitaria, ecc.),
  • piano individuale di integrazione per ogni rifugiato,
  • informazione ai rifugiati nel Cantone di accoglienza,
  • collegamento a rete con volontari in loco.

L’esperienza maturata con i programmi di reinsediamento ha portato a risultati che in futuro confluiranno nel miglioramento delle misure di integrazione per tutti i rifugiati accolti provvisoriamente e per quelli riconosciuti nel quadro dell’Agenda Integrazione Svizzera.

    

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 09.12.2016