Advance Passenger Information (API)

Dati dei passeggeri di voli

In virtù dell'articolo 104 LStr, la SEM esige che le compagnie aeree comunichino, immediatamente dopo il decollo, i dati dei passeggeri (dati personali, dati relativi al documento di viaggio e al volo) di voli non Schengen selezionati e inoltra tali informazioni agli organi di controllo alla frontiera.

Nel lasso di tempo necessario al volo, questi ultimi possono procedere a primi accertamenti, tra cui se del caso anche la consultazione delle banche dati con une rilevanza per i controlli alla frontiera. Ciò concorre a migliorare il controllo alla frontiera e a lottare contro l’immigrazione illegale. I dati comunicati sono cancellati entro 24 ore dalla ricezione.

Documenti

Specificazione dell’interfaccia API
Descrizione dell’interfaccia con il sistema API svizzero per le imprese di trasporto aereo soggette all’obbligo di comunicazione
(Questo documento non è disponibile in italiano)

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 07.12.2015