News

Comunicati (15.02.2019 - SEM)

Statistica degli stranieri 2018

Nel 2018 il saldo migratorio dei cittadini dell’UE/AELS è rimasto stabile rispetto all’anno precedente (+0,3%), mentre quello dei cittadini di Stati terzi è leggermente aumentato (6,5%). Il saldo migratorio complessivo è stato di circa 54 700 persone, pari a un aumento del 2,9 per cento rispetto al 2017. Alla fine del 2018 vivevano in Svizzera 2 081 169 stranieri, il 68 per cento dei quali proveniva da Stati dell’UE/AELS.

Comunicati (13.02.2019 - DFGP)

Tre progetti per una maggiore sicurezza nello spazio Schengen

La Svizzera intende rafforzare ulteriormente la sua collaborazione con gli Stati dello spazio Schengen nel settore della sicurezza e della migrazione, ad esempio mediante lo sviluppo del sistema d’informazione Schengen (SIS): d’ora in poi sarà infatti obbligatorio segnalare nel SIS i sospetti terroristi. Inoltre, sarà migliorato il controllo preventivo degli ingressi nello spazio Schengen. Nella sua seduta del 13 febbraio 2019 il Consiglio federale ha avviato le procedure di consultazione relative a questi due progetti. Contemporaneamente ha adottato il messaggio concernente la partecipazione della Svizzera all’agenzia europea che gestisce le banche dati Schengen/Dublino.

Comunicati (13.02.2019 - DFGP)

Brexit: contingenti per cittadini del Regno Unito in caso di uscita dall’UE senza accordo

Il Consiglio federale intende assicurare le strette relazioni bilaterali con il Regno Unito anche dopo la Brexit. Nella seduta del 13 febbraio 2019 ha pertanto disciplinato l’ammissione dei cittadini britannici nell’eventualità di un’uscita del Regno Unito dall’Unione europea senza accordo. Per i cittadini britannici che desiderano entrare in Svizzera dal 30 marzo 2019 per esercitare un’attività lucrativa varrà un contingente di autorizzazioni separato. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) preparerà la revisione dell’ordinanza sull’ammissione, il soggiorno e l’attività lucrativa (OASA) entro fine marzo 2019.

Comunicati (01.02.2019 - SEM)

Statistica sull’asilo 2018

Nel 2018 sono state presentate in Svizzera 15 255 domande d’asilo, il 15,7 % in meno rispetto al 2017. Si tratta del numero di domande d’asilo più basso dal 2007. Sulla base degli sviluppi più probabili per il 2019, la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) prevede per l’anno corrente 15 500 nuove domande (± 2000 domande).

Comunicati (16.01.2019 - SEM)

La Svizzera e l’Etiopia disciplinano la cooperazione nel settore dei rimpatri

La Svizzera e l’Etiopia hanno creato una base legale che disciplina la cooperazione nel settore del rimpatrio delle persone in situazione irregolare in Svizzera. Nel quadro dell’accordo l’Etiopia s’impegna a sostenere la Svizzera nella costatazione della cittadinanza etiope e a riammettere sul proprio territorio i cittadini etiopi che dimorano nel nostro Paese senza titolo di soggiorno.

Comunicati (20.12.2018 - DFGP)

Brexit: garantiti i diritti acquisiti dei cittadini svizzeri e britannici

Nella seduta del 19 dicembre 2018, il Consiglio federale ha approvato un accordo con la Gran Bretagna sui diritti dei cittadini dopo la Brexit. Approfittano del presente accordo gli Svizzeri e i Britannici che godono già di determinati diritti (p. es. diritti di soggiorno) in Svizzera o in Gran Bretagna in base all’Accordo sulla libera circolazione. La stipula dell’accordo rientra nella strategia "Mind the Gap" con cui il Consiglio federale intende tutelare i diritti e i doveri acquisiti anche dopo l’uscita della GB dall’UE (Brexit).

Comunicati (18.12.2018 - SEM)

Simonetta Sommaruga inaugura la targa commemorativa per gli esuli della Cecoslovacchia

La consigliera federale Simonetta Sommaruga ha inaugurato presso la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) una targa che commemora l’accoglienza prestata dalla Svizzera 50 anni fa a circa 12 000 persone fuggite dalla Cecoslovacchia dopo la repressione della Primavera di Praga. La targa commemorativa è un regalo della Repubblica ceca e della Repubblica slovacca ed esprime il ringraziamento delle persone che allora trovarono una nuova patria nel nostro Paese.

Comunicati (14.12.2018 - DFGP)

Previste nuove carte di soggiorno in formato carta di credito

Il Consiglio federale intende sostituire l’attuale carta di soggiorno cartacea con una in formato carta di credito. Nella sua riunione del 14 dicembre 2018 ha avviato la consultazione sulle pertinenti modifiche delle ordinanze. La consultazione si concluderà il 1° aprile 2019.

Comunicati (11.12.2018 - SEM)

Asilo: statistica del novembre 2018

Nel mese di novembre 2018 sono state presentate in Svizzera 1299 domande d’asilo, ossia il 10,2 per cento in meno che nel mese precedente (-148 domande). Il numero di domande è diminuito del 10 per cento rispetto al novembre dello scorso anno (-144 domande). Dall’inizio dell’anno sono state depositate 14 230 domande d’asilo, ossia il 15,7 per cento in meno che durante il medesimo periodo dell’anno scorso. In novembre il numero di migranti giunti sulle coste italiane dopo aver attraversato il Mediterraneo si è confermato a livelli molto bassi (ca. 1000 persone). Sempre in novembre è stato osservato un calo della migrazione in direzione delle coste greche e spagnole.

Comunicati (07.12.2018 - DFGP)

Libera circolazione delle persone con la Croazia: proroga della fase transitoria

Il Protocollo sull’estensione della libera circolazione delle persone alla Croazia è in vigore dal 1° gennaio 2017 e prevede una fase transitoria scaglionata, in cui vigono condizioni speciali per consentire ai cittadini croati di esercitare un’attività lucrativa in Svizzera. La prima parte di questa fase transitoria si conclude il 31 dicembre 2018. Nella sua seduta del 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha deciso di prorogare la fase transitoria fino a fine dicembre 2021.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 14.01.2015