News

Comunicati (14.12.2018 - DFGP)

Previste nuove carte di soggiorno in formato carta di credito

Il Consiglio federale intende sostituire l’attuale carta di soggiorno cartacea con una in formato carta di credito. Nella sua riunione del 14 dicembre 2018 ha avviato la consultazione sulle pertinenti modifiche delle ordinanze. La consultazione si concluderà il 1° aprile 2019.

Comunicati (11.12.2018 - SEM)

Asilo: statistica del novembre 2018

Nel mese di novembre 2018 sono state presentate in Svizzera 1299 domande d’asilo, ossia il 10,2 per cento in meno che nel mese precedente (-148 domande). Il numero di domande è diminuito del 10 per cento rispetto al novembre dello scorso anno (-144 domande). Dall’inizio dell’anno sono state depositate 14 230 domande d’asilo, ossia il 15,7 per cento in meno che durante il medesimo periodo dell’anno scorso. In novembre il numero di migranti giunti sulle coste italiane dopo aver attraversato il Mediterraneo si è confermato a livelli molto bassi (ca. 1000 persone). Sempre in novembre è stato osservato un calo della migrazione in direzione delle coste greche e spagnole.

Comunicati (07.12.2018 - DFGP)

Libera circolazione delle persone con la Croazia: proroga della fase transitoria

Il Protocollo sull’estensione della libera circolazione delle persone alla Croazia è in vigore dal 1° gennaio 2017 e prevede una fase transitoria scaglionata, in cui vigono condizioni speciali per consentire ai cittadini croati di esercitare un’attività lucrativa in Svizzera. La prima parte di questa fase transitoria si conclude il 31 dicembre 2018. Nella sua seduta del 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha deciso di prorogare la fase transitoria fino a fine dicembre 2021.

Comunicati (07.12.2018 - DFGP)

Il Patto globale sui rifugiati supera il vaglio del Consiglio federale

Durante la seduta del 7 dicembre 2018 il Consiglio federale ha passato al vaglio il Patto globale sui rifugiati, che dovrà essere prossimamente approvato dall’Assemblea generale dell’ONU tramite la risoluzione annuale sul lavoro dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR). Il Governo ha incaricato il DFAE di comunicare alla Missione permanente della Svizzera a New York di votare a favore della risoluzione e di informare le commissioni parlamentari competenti in merito alla decisione.

Comunicati (05.12.2018 - SEM)

Nuova ordinanza del DFGP sulla gestione dei centri della Confederazione

Il 1° marzo 2019 saranno introdotte in tutta la Svizzera le nuove procedure d’asilo celeri. La maggior parte delle procedure d’asilo avrà luogo nei centri federali d’asilo (CFA) e i richiedenti l’asilo vi soggiorneranno quindi per 140 giorni al massimo. L’ordinanza sulla gestione dei centri della Confederazione e degli alloggi presso gli aeroporti ha pertanto dovuto essere riveduta totalmente.

Comunicati (30.11.2018 - DFGP)

Il Consiglio federale propone una strategia per accogliere gruppi di rifugiati riconosciuti

Nel 2019 la Svizzera accoglierà un gruppo di 800 rifugiati particolarmente vulnerabili, si tratta nello specifico di vittime del conflitto siriano. Nella seduta odierna, il Consiglio federale ha deciso di proseguire la sua partecipazione al programma di reinsediamento coordinato dall’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (ACNUR). Inoltre propone di mantenere il principio dell’accoglienza dei rifugiati nel contesto del reinsediamento anche in futuro.

Comunicati (30.11.2018 - DFGP)

Il Consiglio non vuole denunciare l’accordo sulla libera circolazione

Il Consiglio federale respinge l’iniziativa popolare "Per un’immigrazione moderata (Iniziativa per la limitazione)" senza controprogetto. Denunciare l’accordo sulla libera circolazione rimetterebbe fondamentalmente in questione la via bilaterale con l’Unione europea con forti danni per l’economia e la scienza svizzera. Il Consiglio federale ha preso una decisione di principio nella sua seduta del 30 novembre 2018. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) sottoporrà un messaggio al Consiglio federale entro il 31 agosto 2019.

Comunicati (30.11.2018 - DFGP)

Concluso con successo il primo piano d’azione "Gestione integrata delle frontiere"

Nella seduta del 30 novembre 2018 il Consiglio federale ha preso atto del rapporto conclusivo del piano d’azione "Gestione integrata delle frontiere" 2014-2017. Il rapporto, adottato il 15 novembre dalla Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP), stila un bilancio positivo. Una strategia successiva è ora volta a garantire il proseguimento della "Gestione integrata delle frontiere" fino al 2025. Il Consiglio federale ne ha dunque commissionata l’attuazione.

Comunicati (28.11.2018 - SEM)

Asilo: apertura del centro speciale della Confederazione a Verrières

Il centro federale speciale per richiedenti l’asilo apre il 3 dicembre 2018 a Verrières, nel Cantone di Neuchâtel. Nel novembre 2016 la Confederazione aveva comunicato, in collaborazione con le autorità comunali e cantonali, che l’ex centro sportivo di Cernets avrebbe accolto un centro federale speciale. Dopo i lavori di conversione necessari per il suo nuovo uso, l’edificio è ora pronto per accogliere i richiedenti l’asilo che la Confederazione deciderà di alloggiarvi. I primi tre anni il centro sarà utilizzato nell’ambito di un progetto pilota inquadrato da un comitato di accompagnamento.

Comunicati (21.11.2018 - DFGP)

Tecnologie moderne per i controlli automatizzati alle frontiere esterne di Schengen

L’impiego di tecnologie moderne rafforza ulteriormente i controlli alle frontiere esterne dello spazio Schengen. Gli Stati Schengen introducono un nuovo sistema d’informazione comune contenente i dati dei cittadini di Stati terzi che si recano nello spazio Schengen per soggiorni di breve durata. Viene inoltre introdotta la possibilità di effettuare controlli automatizzati delle persone alle frontiere esterne di Schengen. Nella riunione del 21 novembre 2018 il Consiglio federale ha adottato il pertinente messaggio.

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 14.01.2015